Sanitpharma

Sostenibilità Sociale

La responsabilità sociale d'impresa rappresenta l'integrazione di preoccupazioni di natura etica all'interno della visione strategica di un’azienda: è una manifestazione della volontà di gestire efficacemente le problematiche d'impatto sociale ed etico al proprio interno e nelle zone di attività. Affiancare alla responsabilità economica anche una responsabilità sociale crea valori tangibili e intangibili. Valori vincenti per l’impresa, per le persone, per il territorio e per l’ambiente.

Tra le iniziative sostenute da Sanitpharma ricordiamo:

Sostegno ad AMREF - progetto FLYING DOCTORS

Amref è la più grande organizzazione sanitaria africana che opera nel continente. Amref opera in 35 Paesi a sud del Sahara con oltre 160 progetti di promozione della salute. Attraverso centri sanitari e unità mobili garantisce assistenza medica alle popolazioni nomadi e rurali.
Le cure degli operatori Amref arrivano anche lì dove nessuno può andare, nelle aree estremamente isolate e rurali, grazie ai Flying Doctors, "Dottori Volanti" che portano assistenza medica e formazione a bordo di piccoli aerei attrezzati come unità mobili.

PREMIO ARTELAGUNA, Sezione Speciale SANITPHARMA AWARD

Arte Laguna Prize 2020 Sanitpharma, in collaborazione con il board del prestigioso premio internazionale di arte contemporanea ARTELAGUNA sostiene e promuove l’arte contemporanea avendo istituito un premio destinato ad un giovane artista sotto i 35 anni.

La manifestazione nel 2020 non si è potuta celebrare a causa dell’emergenza sanitaria. Il SANITPHARMA AWARD 2020 è stato comunque attribuito ad una giovane pittrice australiana, Lena Stumpf, vincitrice con l’opera “Desert Pool“.

Lena Stumpf - Desert Pool, Artelaguna Prize-Sanitpharma Award 2020, All rights reserved

Copyright, Vietata la riproduzione
tutti i diritti riservati

Lena Stumpf - "Desert Pool"

Lena Stumpf - Desert Pool, Vincitrice Artelaguna Prize-Sanitpharma Award 2020 Lena Stumpf è un'artista interdisciplinare con base a Byron Bay, in Australia.

Da quando ha scoperto la sua creatività da bambina, ha disegnato e dipinto la sua strada attraverso tutte le fasi della sua vita e ha vinto la maggior parte dei concorsi d'arte locali nella sua città natale in Baviera, in Germania.

Da adolescente, ha iniziato a sperimentare diverse tecniche pittoriche e l’astrazione.

Immediatamente dopo aver finito il liceo, si è iscritta all'Università Humbold di Berlino per studiare archeologia classica, archeologia egizia e letteratura tedesca.

All'età di 21 anni, ha deciso di trasferirsi in Australia a Byron Bay dove vive e lavora. Usando i colori vivaci della baia, linee di contrasto audaci e distorsione tecnica, crea scene astratte ispirate agli umani e alla loro percezione