Sconti! UROFIL

UROFIL

Sanitpharma

911002121

Nuovo

Integratore Alimentare, 30 Compresse Retard
Codice Parafarmaceutico Italiano: 911002121

Maggiori dettagli

Acquista il prodotto


Dettagli

Urofil è un integratore alimentare a base di Mirtillo Rosso, Metionina e Melograno.

  • Mirtillo Rosso - Cranberry (Estratto Secco 40mg): noto col nome scientifico di Vaccinium macrocarpon, (comunemente Mirtillo americano, delle sue origini) contiene significative quantità di antocianosidi, flavonoidi, acido citrico e altre sostanze dotate di proprietà antibatteriche. Studi recenti hanno dimostrato che il succo dei frutti di questa pianta ha la capacità di rendere antiadesiva la superficie delle mucose dell'apparato urinario inibendo l'adesione cellulare di batteri patogeni responsabili delle infezioni come l'Escherichia coli (agente patogeno solitamente associato alle infezioni urinarie). Tale azione antiaderente contribuisce a contrastare la colonizzazione della vescica e favorisce la fisiologica eliminazione delle popolazioni batteriche. Inoltre il succo di Mirtillo Rosso possiede la capacità di abbassare i valori del pH urinario, rendendo quindi più acide le urine e contribuendo a creare un ambiente sfavorevole per le infezioni stesse.
  • Metionina (400mg): Numerosi batteri Gram-negativi sono in grado di spostare verso il range alcalino il pH urinario per degradazione enzimatica dell'urea creando un ambiente favorevole alla propria proliferazione. L'effetto acidificante della L-Metionina provoca uno spostamento del pH urinario in un range di pH situato tra 5,4 e 6,2. Tale ambiente acido diminuisce la capacità dei batteri patogeni di aderire alle cellule uroteliali e inibisce quindi la loro capacità di colonizzare l'ambiente vescicale. Un'infezione urinaria cronica con urine alcaline può indurre la formazione e la crescita di calcoli fosfatici. L'acidificazione delle urine con la L-Metionina migliora la solubilità dei calcoli ed è un principio essenziale per evitarne la formazione di nuovi.
  • Melograno (Estratto Secco 40mg): Pomegranate, per gli anglosassoni, è ricco di acido ellagico e flavonoidi. I flavonoidi sono noti per le loro proprietà antinfiammatorie, antiallergiche, antitrombotiche, vasoprotettrici e gastroprotettive. Queste attività vengono attribuite alla loro capacità di influenzare il metabolismo dell’acido arachidonico, agendo come inibitori delle cicloossigenasi e delle lipoossigenasi. Il melograno contiene anche tannini idrolizzabili, ovvero acido gallico e acido ellagico legati per mezzo di legami esterei con una molecola di zucchero. Studi di laboratorio hanno evidenziato come in presenza di acido ellagico, scavanger di radicali liberi, ci sia un rallentamento nella perossidazione lipidica e una diminuzione dell’apoptosi determinata dallo stress ossidativo. Noto per la sua attività antibatterica e antiinfiammatoria, l'acido ellagico si ritrova nelle urine, dove può esplicare un effetto disinfettante e trofico sulla mucosa vescicale. Numerosi studi indicano infine come l'acido ellagico sia in grado di modulare la flora batterica intestinale inibendo lo sviluppo di germi patogeni.

Modalità d'Uso
Si consiglia l'assunzione di 1 o 2 compresse al dì, accompagnate da un abbondante bicchiere d'acqua.


Bibliografia

Seeram NP, Henning SM, Zhang Y, Suchard M, Li Z, Heber D., Pomegranate juice ellagitannin metabolites are present in human plasma and some persist in urine for up to 48 hours. J Nutr. 2006 Oct;136(10):2481-5.

Khan N, Afaq F, Kweon MH, Kim K, Mukhtar H., Oral consumption of pomegranate fruit extract inhibits growth and progression of primary lung tumors in mice. Cancer Res. 2007 Apr 1;67(7):3475-82. 

Lansky EP, Newman RA., Punica granatum (pomegranate) and its potential for prevention and treatment of inflammation and cancer. J Ethnopharmacol. 2007 Jan 19;109(2):177-206.

Pantuck AJ, Leppert JT, Zomorodian N, Aronson W, Hong J, Barnard RJ, Seeram N, Liker H, Wang H, Elashoff R, Heber D, Aviram M, Ignarro L, Belldegrun A., Phase II study of pomegranate juice for men with rising prostate-specific antigen following surgery or radiation for prostate cancer. Clin Cancer Res. 2006 Jul 1;12(13):4018-26. 

Howell AB., Bioactive compounds in cranberries and their role in prevention of urinary tract infections. Mol Nutr Food Res. 2007 

Di Martino P, Agniel R, David K, Templer C, Gaillard JL, Denys P, Botto H., Reduction of Escherichia coli adherence to uroepithelial bladder cells after consumption of cranberry juice: a double-blind randomized placebo-controlled cross-over trial. World J Urol. 2006 Feb;24(1):21-7 

Jacobs D, Heimbach D, Hesse A., Chemolysis of struvite stones by acidification of artificial urine: an in vitro study. Scand J Urol Nephrol. 2001 Oct;35(5):345-9.

Hesse A, Heimbach D., Causes of phosphate stone formation and the importance of metaphylaxis by urinary acidification: a review. World J Urol. 1999 Oct;17(5):308-15.

Accetto

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito.
Per saperne di più, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie